Rilievo della forma dei pilastri esterni della Torre Velasca

Immagine5

Per rappresentare la forma geometrica dei pilastri e poterla ricreare successivamente è stato realizzato un modello laser scanner di tutte le facciate della Torre Velasca dal quale è stato possibile estrarre una serie di sezioni orizzontali ad intervalli regolari.

Queste sezioni possono essere materializzate con dime (in legno o altro materiale rigido) e ancorate agli elementi  architettonici che contornano le finestre e che rimarranno fissi e non modificati durante gli interventi in facciata e il ripristino corretto degli intonaci. In questo modo si potrà ripristinare l’originale andamento dei pilastri come erano all’origine della costruzione della Velasca.

Immagine       Immagine3

Il rilievo è stato realizzato, prima della messa in opera del ponteggio, utilizzando un laser scanner ad alta velocità che permette di acquisire con un numero limitato di scansioni l’intera forma e di avere un modello tridimensionale globale delle facciate dell’edificio. L’utilizzo di questo tipo di strumentazione permette di avere un modello discreto dell’oggetto ad alta risoluzione, con noise trascurabile per l’applicazione in questione ed una precisione che si aggira intorno a 5mm ad una distanza di presa compresa tra 10 e 40 metri. Questo tipo di accuratezza sulle misure permette, dopo opportuna elaborazione, l’estrazione di sezioni e/o la creazione del modello continuo degli elementi desiderati con una precisione sicuramente inferiore al centimetro come si è riscontrato nelle prove effettuate.

Immagine2Immagine4

Comments are closed